La musicoterapia in un corso preparto

Migliorare il rapporto con se stesse e con il proprio corpo, rilassare corpo e mente, comunicare con il bambino che si trova ancora nel grembo: sono queste le tante funzioni della musicoterapia in gravidanza.
Ecco allora che sempre più spesso le future mamme scelgono di affiancare a un corso preparto tradizionale, attività diverse di tipo sonoro e musicale o di vera e propria musicoterapia.

La musicoterapia in un corso preparto

Tale scelta può avere notevoli influssi positivi sulla futura mamma e sul piccolo che sta per nascere. Vediamo come.

Come capire se sono incinta?Primi segni e sintomi che il corpo ci manda

Come capire se sono incinta? Quali sono i primi segni e sintomi che il corpo ci manda?
Riconoscere i sintomi di una possibile gravidanza non è per niente facile: in primo luogo è necessario essere consapevoli dei cambiamenti a cui il corpo femminile va incontro ogni mese con il ciclo mestruale. Il primo consiglio è dunque di cercare di ascoltare il proprio corpo regolarmente, di fare caso anche a piccole modifiche che si presentano in determinati momenti del mese ed appuntarli su un calendario.
Come capire se sono incinta?sintomi gravidanza

Ogni donna e ogni corpo reagisce diversamente alle variazioni ormonali, per questo ognuna di noi può percepire differenti modificazioni (fisiche e/o emotive) in concomitanza con l’arrivo del ciclo mestruale. Dunque poterli differenziare da quelli di una possibile gravidanza richiede un grande ascolto e conoscenza del proprio corpo.

Corsi preparto e conservazione delle cellule staminali: nascere e vivere informati

Corsi preparto e conservazione delle cellule staminali: nascere e vivere informati sui benefici che può portare un corso ben organizzato dalla tua ostetrica di fiducia.Tutte le coppie che si iscriveranno al corso preparto a Roma (in zona Furio Camillo) con l'Ostetrica Alessia Pontillo, potranno beneficiare di un'importante promozione: uno sconto di 250€ per la conservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale.

Corsi preparto e conservazione delle cellule staminali: nascere e vivere informati

Perché la "Cryo Save"?

Tra le numerose aziende del settore, abbiamo scelto di collaborare con la "Cryo Save", che coopera con il "Policlinico Gemelli" di Roma. Ha la sua sede legale proprio qui nella Capitale, ed è possibile visitarla e ricevere informazioni e risposte approfondite in merito a tutte le domande che avete.

E' una società che opera in totale trasparenza: è persino possibile andare a visitare i laboratori esteri in cui vengono conservate i campioni di cellule staminali.

Fumo in gravidanza: perchè scegliere di dire STOP!

Se il fumo è già di per sé un’abitudine poco salutare, ancora di più lo è per una famiglia che è in attesa di un figlio.
Il motivo principale di questa affermazione è il fatto che la placenta non fa da barriera alle sostanze che vengono prodotte dalla combustione di una sigaretta, comprese le sostanze inalate attraverso il fumo passivo. Tenendo presente che riesce ad attraversarla in primo luogo la nicotina (la molecola più grossa), considerate con quale facilità una donna possa trasmettere anche tutte le altre sostanze al feto!
Fumo in gravidanza: perchè scegliere di dire STOP!


I danni sul feto derivanti dal fumo in gravidanza sono molteplici e variano a seconda della durata di tale abitudine durante la gravidanza, del numero effettivo di sigarette nell’arco della giornata, del fumo passivo inalato stando a stretto contatto con fumatori o in luoghi in cui il fumo è diffuso.

Congedo per maternità: scopriamo insieme in cosa consiste

Scopriamo insieme in cosa consiste il congedo per la mateternità.
Oggi giorno sempre più spesso il costo della vita nelle società occidentale richiede un doppio stipendio in famiglia, ma quali sicurezze esistono per una donna che aspetta un bambino?
Il  congedo maternità obbligatorio è un periodo di tempo di 5 mesi in cui la lavoratrice percepisce un’indennità economica in sostituzione allo stipendio mensile, cosi suddiviso:
  • 2 mesi prima della data presunta del parto (e oltre se la gravidanza supera la data presunta)
  • 3 mesi dopo la data effettiva della nascita del bambino
congedo per maternità