Pancera: SI oppure pancera NO?

Quante di voi hanno sentito parlare della pancera, sia per la gravidanza che per il post partum? E quante, a causa delle opinioni contrastanti, non sanno se comprarla o meno?
Vediamo se questo "rimedio" è effettivamente utile o se fa più male che bene...

IN GRAVIDANZA:

Oltre alle fasce, guaine, pancere da post partum, esistono anche quelle da utilizzare durante la gravidanza.
Queste ovviamente non sono costrittive come quelle per "il dopo" (altrimenti darebbero fastidio al bambino), ma sono di tipo sostenitivo.
Infatti sostengono la schiena che spesso risente del peso della pancia e della postura sbagliata che si assume, accusando così mal di schiena e fastidi lombari.
Questo pancera non è dannosa nè per la mamma nè per il piccolino che porta in grembo, ma non tutte la tollerano: alcune gestanti non possono farne a meno per il sostegno che questa dà loro alla schiena, altre invece, si sentono "oppresse", sentono caldo e preferiscono non utilizzarla perchè non ricevono sollievo o perchè non ne hanno proprio bisogno.

Pancera SI oppure pancera NO? Chiedi all'ostetrica!
Ovviamente non è obbligatorio usarla, quindi dipende solo da voi. 
Se sentite la schiena stanca, dolorante ed affaticata, potreste ricavarne benefici e miglioramenti, se invece non ne sentite la necessità, non compratela proprio...la gravidanza procederà bene comunque ;-)
Di solito sono maggiormente le donne che aspettano gemelli o che hanno un bambino "cicciottello" che necessitano di maggior sostegno...comunque sappiate che la scelta spetta solo a voi in base a come vi sentite, non dovete comprarla per forza solo perchè magari vi è stata consigliata dal ginecologo.
Insomma, è un prodotto da acquistare solo se ne sentite la necessità, altrimenti non è assolutamente necessario!
(Per rimanere sempre aggiornata sui nostri articoli inscriviti alla Newsletter).
Pancera SI oppure pancera NO? Chiedi all'ostetrica!
NEL POST PARTUM:

Se durante la gravidanza l'utilizzo della pancera è a discrezione della gestante in base ad eventuali disturbi alla schiena, NEL POST PARTUM VA ASSOLUTAMENTE EVITATA!
Infatti sia che si faccia un parto naturale, sia che si faccia un cesareo, la pancera dopo il parto crea più danni che benefici.
E' consigliata solo nel caso in cui dobbiate affrontare una giornata pesante come una cerimonia ad esempio, in cui sapete di dover stare parecchio tempo in piedi. In questo caso l'uso della pancera per una giornata sola, non fa male, ma vi sostiene un po' e vi aiuta a non stancarvi troppo. ALTRIMENTI NO!
Apparentemente la donna sembra sentirsi meglio (specie se indossa la pancera dopo il taglio cesareo), perchè sostiene e dà l'impressione che la pancia si riduca, ma non è affatto così:

- innanzitutto comprimendo gli addominali, la guaina non fa lavorare questi
  muscoli, che specie dopo il cesareo, hanno invece un grande bisogno di
  ritonificarsi. Inoltre tutti sanno che per tornare in forma, i muscoli devono
  lavorare, magari bastasse comprimere un pochino la "pancetta"! Quindi la
  storia che la pancera riduce la pancia, è solo una illusione...per farla sparire,
  non usate nessuna fascia costrittiva, ma usate creme o oli idratanti per
  prevenire le smagliature (l'olio di mandorle è perfetto), nuotate, allattate e
  fate lunghe camminate col passeggino...così si bruciano calorie ed i muscoli
  si tonificano;

- secondo aspetto negativo dell'utilizzo della pancera nel post partum, è che
  dagli ultimi studi scientifici effettuati, si è visto che la costrizione di queste
  fasce, causa un aumento della pressione intra-addominale che, di
  conseguenza, spinge gli organi verso il basso. Ciò comporta un aumento del
  rischio di prolasso vaginale, uterino, rettale e di incontinenza urinaria.
  Questi problemi non si riscontrano immediatamente, ma compaiono più in là
  negli anni, di solito nel periodo menopausale. Infatti verso la menopausa,
  questi organi tendono già a rilassarsi e quindi ad andare verso il basso, e se
  questa tendenza fisiologica si associa al danno subito prima dalla gravidanza
  e dal parto, poi dalle pancere usate, capite bene che il rischio di prolasso e
  di incontinenza aumenta.
Pancera SI oppure pancera NO? Chiedi all'ostetrica!
Dunque lasciate lavorare i vostri muscoli DA SOLI, senza questi sostegni-palliativi, e vedrete che otterrete ottimi risultati. Tenete sempre in considerazione che, il ritorno al fisico che si aveva prima della gravidanza, richiede anche un anno...molto dipende infatti dai vostri tessuti e dalla loro capacità di riprendersi più o meno velocemente, quindi abbiate pazienza e fate un po' di attività fisica. L'uso della pancera non fa miracoli, serve sempre tempo e un po' di impegno e fatica!
Per avere maggiori informazioni sull'uso della Pancera in Gravidanza, contatta la tua Ostetrica di fiducia di Roma, Alessia Pontillo cliccando qui!